Da lunedì 15 giugno fino a martedì 14 luglio 2020

sono in vigore le disposizioni

che definiscono i vincoli per la ripresa delle attività corali su tutto il territorio nazionale.

 

 

1. L’entrata e l’uscita dal palco o dalla sala prove dovrà avvenire indossando la mascherina, che potrà essere tolta durante l'esecuzione musicale se sono mantenute le distanze interpersonali.

 

2. L’ingresso nei locali dovrà avvenire in maniera ordinata, mantenendo il distanziamento interpersonale e dando precedenza a coloro che dovranno posizionarsi nelle postazioni più lontane dall’accesso.

 

3. I componenti del coro dovranno mantenere una distanza interpersonale laterale di almeno UN METRO e di DUE METRI tra le eventuali file del coro e dagli altri soggetti presenti sul palco.

 

4. Per il direttore, la distanza minima con la prima fila dovrà essere di almeno DUE METRI.

 

5. Qualora gli spazi della sala prove non fossero sufficienti a garantire il distanziamento previsto dalle norme, si consiglia di effettuare le prove per sezioni.

 

 BUON CANTO CORALE A TUTTI!




Coronavirus: attività corale non ancora praticabile

In seguito alla richiesta di chiarimenti avanzata da USCI in merito alla possibile ripresa delle prove di coro, si evince che le normali misure di prevenzione previste nei dispositivi nazionali e regionali non permettono una declinazione delle norme igienico-sanitarie che diano sufficienti elementi per garantire una ripresa delle attività con un accettabile rischio di contagio. Infatti, il canto non può essere esercitato con la mascherina e la normale distanza di sicurezza interpersonale prevista per una persona sana che parla non è sicuramente la medesima distanza ritenuta sicura per un’emissione vocale nel canto.

Alla luce di tutto ciò, la Direzione Salute ritiene pertanto che l'attività corale, come peraltro riportato in letteratura e sulla stampa internazionale, vista l’impossibilità di indossare le mascherine, non sia praticabile fino a una migliore definizione della distanza di sicurezza in tale contesto.

Si invitano dunque i cori a pazientare e ad assumere un atteggiamento di responsabilità nei confronti dei propri associati.



IL CORO FIOCCOROSSO E' IN PRIMA LINEA PER SOSTENERE L'EMERGENZA E GARANTIRE LA CONTINUITÀ ASSISTENZIALE AGLI AMMALATI ATTRAVERSO IL SOSTEGNO ALL'ASSOCIAZIONE VOLONTARI DI PRONTO SOCCORSO DI VIMERCATE, CHE OGNI GIORNO AFFRONTA L'EMERGENZA COVID19 INSIEME ALLE ISTITUZIONI SANITARIE REGIONALI.

 

CONTRIBUISCI ANCHE TU! clicca sulla foto

IL RICAVATO SERVIRÀ PER L'ACQUISTO DEI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE DEGLI OPERATORI





Arrivederci al 2021


2019







 

Ultimo aggiornamento 30/06/2020      15:14